01-02-2017

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai

Shanghai (Cina),

Progetti

Kengo Kuma consegna alla città di Shanghai la sua riflessione sul tema del grattacielo. Con la recente torre per uffici Hongkou Soho, Kuma sperimenta il concetto di abito architettonico, alla ricerca di dinamismo e leggerezza. La struttura dell’Hongkou Soho è rivestita di elementi verticali a maglia di alluminio.



Facebook Floornature Twitter Floornature Google Plus Floornature

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai Kengo Kuma aggiunge un grattacielo alla città di Shanghai lavorando sulla pelle dell’architettura e trasformandola da elemento statico a progetto dotato di un dinamismo intrinseco. Si tratta dell’Hongkou Soho, una torre per uffici alta oltre 130 metri e situata nel distretto omonimo della megalopoli cinese, il cui orizzonte è già costellato di grattacieli di cemento e vetro, i materiali che sono diventati familiari e ricorrenti nella fotografia delle città all’occidentale. Il proprietario del palazzo è il grande brand immobiliare SOHO China, che oltre a Kengo Kuma ha lavorato con i nomi più celebri dell’architettura internazionale, dai GMP a Zaha Hadid, per la realizzazione di numerosi complessi per uffici in Cina.
Dal punto di vista tipologico, il grattacielo è stato simbolo del Novecento ma, in modo diverso, è ancora simbolo dell’architettura contemporanea e tuttavia vittima di una dilagante standardizzazione costruttiva e figurativa che accomuna megalopoli dell’Est e dell’Ovest. A Shanghai, città dei grattacieli per eccellenza, Kengo Kuma sembra voler porre una riflessione alla ricerca di una nuova sintesi, di una nuova immagine, che infranga l’idea di verticalità come somma di piani sovrapposti. Kuma infatti non interviene con innovazioni a livello strutturale, continuando la tradizione della struttura a solette di cemento e facciate continue in vetro, ma studia una nuova veste, una nuova immagine che sfocia nel progetto grafico, in cui convogliare l’attenzione pubblica. La soluzione adottata nell’Hongkou Soho è un “manto” di alluminio, strisce di maglia metallica bianche a rivestimento dell’intera torre, con andamento verticale dal punto di connessione con il blocco della  lobby, fino all’ultimo dei 29 livelli a cui giunge il palazzo in altezza. Nel dettaglio poi non si tratta di linee, ma di elementi tridimensionali e multiformi che, posizionandosi sulla superficie dell’edificio, ruotano su se stessi, infondendo maggiore dinamismo all’insieme: Kuma disegna tutte le strisce quali spezzate, una diversa dall’altra per inclinazioni e sezione nello stesso punto, cercando di ricreare la naturalezza dei nastri di tessuto appesi. Il rivestimento è ancorato alla struttura dell’edificio mediante bracci metallici che percorrono le facciate in tutta la loro estensione, celando la loro presenza e lasciando invece l’impressione di un insieme di superfici leggere e fluttuanti nel vento. 
Scrive Kuma a proposito di questo progetto: “The public space is also like a creature’s skin”. Ma si potrebbe anche dire, invertendo i termini, che la pelle di un’architettura è la sua componente pubblica. Qui Kuma le attribuisce grande importanza, al punto che si potrebbe dire che addirittura nasconda l’opera dietro la sua pelle, o il suo abito, con il gioco di sguardi in cui la scenografia a scala architettonica trascina lo spettatore, il fruitore, il semplice passante. E poi l’operazione di rivestimento come valorizzazione delle forme prosegue all’interno, dove la maglia di alluminio assume l’aspetto di un ventre morbido e protettivo, nella lobby e anche ai piani degli uffici stravolgendone completamente l’impatto.
Con questo progetto Kuma vince la prima edizione del China Tall Building Award, il premio rivolto ai migliori grattacieli realizzati in Cina.

Mara Corradi

Architects: Kengo Kuma and Associates
Location: Hongkou district, Shanghai, China
Client: SOHO China Co. Ltd
Property developer: Shanghai Xusheng Property Co., Ltd
Structural Engineer: Tongji Architectural Design (Group) Co., Ltd.
Surface: 95,000 sqm
Height: 133.5 m
Proposed: 2011
Construction start: 2012
Completion: 2015
Structure in concrete
Aluminum mesh

Photos by © Jerry Yin, Kengo Kuma and Associates

http://kkaa.co.jp

GALLERY

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai

Kengo Kuma: nuovi uffici Hongkou Soho a Shanghai


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy