09-10-2017

Gli ingredienti per il Mosaico di seppia nel suo inchiostro

Dress your kitchen

Una ricetta semplice, ma di grande eleganza concettuale e impatto visivo, firmata da Paolo Lopriore, chef del ristorante il Portico di Appiano Gentile (Como) e docente presso ALMA-La scuola internazionale di cucina italiana



  1. Home
  2. Dress Your Kitchen
  3. Gli ingredienti per il Mosaico di seppia nel suo inchiostro

Gli ingredienti per il Mosaico di seppia nel suo inchiostro Sembra davvero una composizione musiva, ma è uno straordinario antipasto di pesce. Oggi, vi diamo gli ingredienti per realizzare il Mosaico di seppia nel suo inchiostro.
La ricetta è tratta dal libro Gusto Italiano. Cucina contemporanea dei maestri Alma (Edizioni Plan, Milano, 2012), a cura di Luciano Tona, Arturo Delle Donne e Andrea Sinigaglia, che raccoglie gli spettacolari piatti degli chef che insegnano ad ALMA-La scuola internazionale di cucina italiana, che ha sede a Colorno (Parma).
È un piatto di grande semplicità, ma di sicura eleganza, nel concetto e nell’impatto visivo, firmato da Paolo Lopriore, che è forse l’allievo più conosciuto di Gualtiero Marchesi: ricco di talento e geniale, con idee innovative e perseguite con costanza. Da agosto 2016, è lo chef del ristorante “Il portico” di Appiano Gentile, in provincia di Como. Dove cerca di applicare il suo manifesto di convivialità, informalità, condivisione e rifiuto di abbinamenti e porzioni imposte. Massima libertà all’ospite di interagire con il piatto proposto come più gli piace.
Ecco gli ingredienti per 4 porzioni del Mosaico di seppia nel suo inchiostro.
Per il piatto:
  • 600 grammi di seppia;
  • 4,5 decilitri di acqua di mare (ottenuta da molluschi bivalvi);
  • 50 millilitri di olio extravergine di oliva di Certosa;
  • 10 grammi di nero di seppia;
  • 7 fogli di gelatina alimentare;
  • sale.

Per la finitura:
  • la buccia di 1 limone;
  • 3 grammi di prezzemolo tritato;
  • 8 centilitri di olio extravergine di oliva di Certosa;
  • sale di Trapani;
  • pepe.
Nel prossimo post, vedremo come preparare il “mosaico” di Paolo Lopriore.
 
Mariagrazia Villa
 
Ricetta: chef Paolo Lopriore (“Il Portico” di Appiano Gentile, Como).
Fonte ricetta: Luciano Tona, Arturo Delle Donne, Andrea Sinigaglia (a cura di), Gusto Italiano. Cucina contemporanea dei maestri Alma, Edizioni Plan, Milano, 2012.
Fotografia del piatto: Arturo Delle Donne.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy